GRATE A DUE ANTE

Struttura


CONTROTELAIO

Struttura saldata costituita da 2 montanti + 1 testata. Questi particolari sono realizzati tramite un processo di profilatura partendo da un nastro di lamiera elettrozincata. Il controtelaio costituisce la base su cui andare a fissare il telaio.

TELAIO

È la struttura su cui va montato il battente, viene fissato mediante viti, al Controtelaio e costituisce una cornice esterna tra anta e muratura esterna. Anch’esso è realizzato tramite un processo di profilatura partendo da un nastro di lamiera elettrozincata.

BATTENTE

È l’elemento che, incernierato al Telaio, permette di chiudere o aprire la grata e quindi difendere o meno finestre, balconi o portefinestre da tentativi di effrazione. Perimetralmente uno scatolato di acciaio elettrozincato costituisce il telaio in cui vengono inserite le barre e saldate. Il perimetro del battente rifinito con delle cornici di alluminio.

BARRE

Le barre sono tondini pieni di acciao con diamero da 16 mm zincate elettroliticamente “ a freddo”. Il passo tra una barra è l’altra nel senso verticale è di 140 mm.

CERNIERE

Sul telaio vengono avvitate le cerniere femmine e sul battente le cerniere maschio. Entrambe sono ricavate da barre estruse di acciaio, piegate e zincate.

SERRATURA

La grata a battente monta di serie una serratura a cilindro con un cilindro di alta sicurezza chiamato New Power.

VERNICIATURA

È del tipo a polvere in poliestere per esterni. La finitura di serie è raggrinzata fine (opaca) ma per alcuni colori è anche bucciata (lucida).

Schema tecnico


Aperture


Richiedi informazioni